Mai più senza energia con il dispositivo di conversione statica green

Supernova è l’unico sistema di alimentazione che può darti la lbertà energetica.

Supernova

SUPERNOVA è un sistema di alimentazione per abitazioni o piccole aziende che necessitano di una potenza max di 5 kw continui – circa 10Kw di picco – su rete di 220 volt/50 hz.

Supernova ha la peculiarità di sostituirsi alla rete elettrica domestica.
Supernova utilizza le fonti attualmente più diffuse per alimentarsi, fotovoltaico, eolico, idroelettrico, litio, fuell cell H2, rete elettrica.

Per maggiori informazioni sul dispositivo Supernova leggi l’intervista all’ideatore.

Come funziona

La tecnologia dell’inverter è di ultimissima generazione: la forma d’onda sinusoidale è campionata a 12 mhz e generata da due microprocessori master-slave che pilotano una batteria di mosfet con una potenza di 20 kw i quali generano a loro volta 220 Volt in corrente alternata a 50Hz.
I microprocessori, tramite un generoso e sovradimensionato toroidale, monitorano tutti i sistemi di sicurezza necessari per il buon funzionamento e sicurezza del sistema.

Il sistema Supernova è modulare e permette la connessione trifase utilizzando tre sistemi sincronizzati tra di loro per una potenza di 15kw-380volt.
inoltre tutto è stato progettato per uso continuativo 24/24 a temperatura compresa tra -25° e +85°.
I vantaggi del sistema Supernova trifase è quello di poter gestire spostamenti di rete e rotazioni di fase, nel caso dell’utilizzo con motori elettrici e carichi induttivi.

Supernova dispone anche di un’uscita in corrente costante da 50A per alimentare una eventuale cella ellettrolitica per la produzione GREEN di idrogeno gassoso. E’ possibile montare moduli aggiuntivi di accumulo.

Per tutte le informazioni tecniche consultare la Scheda Tecnica.

I vantaggi di Supernova

  • Consente di avere sempre energia elettrica a disposizione in casa o in azienda, anche in caso di blackout generale
  • Raggiunge circa 10Kw di picco
  • Può essere collegato anche ai moduli fotovoltaici
  • Può essere alimentato da qualsiasi fonte di energia
Antares Avangard

Domande frequenti

Da cosa è composto Supernova?

La struttura della macchina è realizzata in ferro verniciato e comprende la base, un piano intermedio, una parete divisoria ed il coperchio, ognuno opportunamente dimensionato per dare il corretto sostegno ai vari componenti.

Al di sotto della struttura sono inseriti 4 ruote utili per appoggiare la macchina su qualsiasi piano, mentre al di sopra della struttura sono state ancorate 2 maniglie per permettere il sollevamento e spostamento della macchina stessa.

Sulla parete anteriore sono posizionati il display dell’inverter con pulsanti multifunzione, un contatore digitale con spie, 3 interruttori ed 1 presa uscita rete.

Nella parete posteriore sono inseriti 1 ventola di raffreddamento, il display del controller solare, gli spinotti della linea fotovoltaico, la presa uscita linea fuell cell, la presa uscita linea ricarica automobile, la spina ingresso linea rete, 3 interruttori.

Nella parete laterale destra sono posizionate 2 ventole di raffreddamento.

Comandi anteriori: 4 pulsanti parametri inverter, 1 interruttore uscita rete, 1 interruttore ricarica auto, 1 interruttore fuell cell.

Comandi posteriori: 1 interruttore fotovoltaico, 1 interruttore eolico, 1 interruttore ingresso rete.

Quanta energia è in grado di erogare?

Supernova è ideale per ambienti che necessitano di una potenza max di 5 kw continui – circa 10Kw di picco – su rete di 220 volt/50 hz.

A quali fonti energetiche può essere collegato?

Supernova utilizza le fonti attualmente più diffuse per alimentarsi, fotovoltaico, eolico, idroelettrico, litio, fuell cell H2, rete elettrica.

Che tipo di batterie utilizza?

Supernova è dotato di batterie al litio-cobalto per una potenza di 8,5 kw che garantiscono, nelle ore notturne, in assenza di luce o vento, l’alimentazione dell’inverter per il conseguente utilizzo di elettrodomestici.

La ricarica delle batterie viene effettuata automaticamente da parte del sistema che sceglie al momento la migliore fonte: fotovoltaico, eolico, rete, ecc.

Le batterie sono gestite da un sistema domotico di ricarica automatica 1.5Kw/3Kw + fotovoltaico da 3Kw che garantiscono la carica continua non inferiore al 98% delle batterie, in qualsiasi condizione di utilizzo continuo.

E' possibile montare moduli aggiuntivi?

Sì, Supernova è un sistema modulare quindi è possibile montare moduli aggiuntivi di accumulo.

Richiedi informazioni

Compila il modulo di richiesta informazioni senza impegno. Uno dei nostri Advisor ti contatterà per valutare insieme a te la soluzione più idonea.

Privacy Policy

7 + 7 =